info: 3409346053 scuoladifumetto@gmail.com

 

Corso di Animazione Online

IL CORSO ONLINE

Sei sempre connesso dal vivo con l'insegnante. La lezione a cui partecipi è registrata, potrai rivederla con comodo in qualsiasi momento. Il software per la connessione è Microsoft Teams. L'accesso al corso è possibile da qualsiasi dispositivo (PC - MAC - Tablet - Smartphone).

Durata: 8 lezioni di di 2 ore ciascuna

Frequenza: una volta a settimana alle ore 17.00

Docente: Lorenzo Ciccoli

Software: Clip Studio Paint (ti offriamo noi 6 mesi di licenza gratis Clip Paint Studio Pro!)

ANIMAZIONE 1: inizio del corso da definire

ANIMAZIONE 2: inizio del corso da definire

Al termine attestato di partecipazione e a richiesta la certificazione per i crediti scolastici.

 

COSTO DEL CORSO

€ 10,00 (iscrizione) + € 180,00

Se frequenti un'altro corso della nostra scuola pagherai € 120,00 e l'iscrizione (comprensiva di quota associativa) non sarà dovuta.

 

IL PROGRAMMA ANIMAZIONE 1


L'illusione del movimento: dalla Fotografia al Fenachistoscopio, passando per il Cinema dei fratelli Lumière, ad oggi;

Animazione Tradizionale e Digitale a confronto: la reggetta e i fogli bucati, veloce panoramica sulle differenze fra l'Animazione occidentale e quella del Sol Levante, Animazione

Paperless, Vettoriale, Stop Motion e CGI 3D;

Gli strumenti di ieri confrontati con quelli di oggi: le prestazioni minime necessarie ad un computer per realizzare dei video (RAM, CPU ed altri componenti);

I concetti del movimento “Frame by Frame”: l'Animazione a Passo 1, Passo 2 e Passo 3;

Il lavoro dell'Animatore e quello dell'Intercalatore: i disegni principali (Key Frames) e le intercalazioni (Inbetweens);

L'importanza del lavoro del Clean-Up Artist;

Differenze sostanziali fra Cell e Background;

I FIX e i Background: gli elementi "a registro", le scenografie animate e le scenografie fisse;

L'immagine fissa e la tecnica dei due disegni;

Il Loop e il Retake;

Introduzione all'interfaccia e agli strumenti principali di Animazione presenti in Clip Studio Paint;

Iniziare un progetto: come creare un nuovo documento;

Il formato e la risoluzione adatti per la creazione di un video;

Uso base dei Pennelli: dimensione e opacità del Pennello, differenze fra l'uso dello strumento Matita e Pennello in Animazione;

I Livelli: lavorare con i Livelli, l'opacità, differenze fra le tipologie di Cartelle, come creare una nuova Cartella a seconda della sua funzione; Impariamo a conoscere ed usare la Timeline, il Frame Rate e la funzione Onion Skin;

Come creare, spostare o cancellare i Cell e come modificarne la durata;

Lavorare in maniera più veloce: conoscere i principali comandi rapidi da tastiera;

Tutta la teoria sopra descritta sarà accompagnata dalla visione e dall'analisi critica di diversi filmati — i quali accompagneranno lo studio teorico sull'Animazione e sul Cinema — nonché da esercizi pratici utili all'apprendimento progressivo del programma Clip Studio Paint;

 

IL PROGRAMMA ANIMAZIONE 2

Come impostare il Timer per il salvataggio automatico, modificare la gestione della RAM e il numero di passaggi nella storia su Clip Studio Paint;

I formati di salvataggio delle immagini: .psd — .tif — .jpg — .png, come salvare ed esportare il proprio lavoro in formato .gif e in formato video (.mp4 e .avi), cenni sulle differenze fra Save as e Save Duplicate;

Che cosa si intende per "renderizzazione", l'uso dell'Animazione tradizionale ibridata a quella in CGI 3D;

Cenni sul mondo del merchandising legato al mondo dei Cartoni Animati e del Cinema;

Il padre del Rotoscopio e i diversi utilizzi di questo importante strumento;

La tecnica di ripresa del Multiplane usata da Walt Disney

Come importare e lavorare un file immagine o video tramite Clip Studio Paint;

Modificare la quantità visibile dei Cell e l'opacità, personalizzare i colori e la modalità visiva grazie alla funzione dell'Onion Skin;

Brevi cenni sulle differenze fra Soggetto e Sceneggiatura, Layout e Animatic a confronto;

Come nasce un Cartone Animato e le principali figure che lavorano in uno Studio di Animazione: gli elementi che compongono un Cartone Animato;

Differenze sostanziali fra il Cartone Animato seriale e quello d'Autore: discussione sul lavoro dell'Animatore a livello artistico/artigianale;

Primi cenni su come progettare il movimento dei disegni principali e delle intercalazioni tramite l'uso della Scaletta;

L'importanza di numerare i disegni e di suddividerli all'interno delle scene: come rinominare e riordinare i Livelli e i Cell presenti nella Timeline;

Come colorare la linea di contorno dei Cell, come prepararli alla colorazione e come applicare alcuni effetti a tutti i disegni presenti all'interno della medesima Animation Folder;

Impariamo a differenziare i Livelli nel Layout: Background, Overlay e Underlay;

Spiegazione su cos'è il Motion Comic, ovvero un ibrido fra il Fumetto e l'Animazione;

Usare i movimenti di camera con Clip Studio Paint;

Brevi cenni sull'uso e interazione di programmi differenti per arrivare al risultato finale;

Tutta la teoria sopra descritta sarà accompagnata dalla visione e dall'analisi critica di diversi filmati — i quali accompagneranno lo studio teorico sull'Animazione e sul Cinema — nonché da esercizi pratici utili all'apprendimento progressivo del programma Clip Studio Paint;

per informazioni per l'iscrizione vai alla pagina dei corsi online

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  •